Close

Not a member yet? Register now and get started.

lock and key

Sign in to your account.

Account Login

Forgot your password?

L’espresso

Il caffè è la bevanda più  consumata al mondo: ogni anno vengono consumati più di cento milioni di sacchi di chicchi di  caffè che vengono trasformati e gustati nei più svariati modi. Metodi e riti sono diversi: si passa dal sistema “alla Turca” in Medio Oriente al consumo bollito  nei Paesi Scandinavi, negli Stati Uniti il “filter coffee”, in Giappone lo bevono in lattina, in Nord Europa utilizzano il metodo “melior”, nelle case italiane, invece, troviamo la moka e la “napoletana”. In questo panorama di preparazioni, l’espresso Italiano si distingue per essere il metodo che riesce ad estrarre dai chicchi, grazie alla tecnologia italiana, un vero concentrato di gusti e aromi, non a caso è il più apprezzato in tutto il mondo. La sua crema, l’aroma, il corpo e il gusto sono le quattro caratteristiche inconfondibili che differenziano l’espresso dalle altre preparazioni, un arte tutta “Made in Italy”. Con circa quaranta grani di caffè tostati, macinati finemente, e attraversati da acqua calda ad elevata pressione, si ottiene non solo una bevanda nera tanto amata, ma un concentrato in cui si sprigionano mille sostanze aromatiche che rendono l’espresso unico, tali sensazioni che dà non finiscono al momento della degustazione, ma persistono per lungo tempo. In questo processo la miscela, l’acqua le attrezzature professionali e la maestria dell’operatore che andrà a preparare l’estratto, sono i fattori essenziali per realizzare una tazza a regola d’arte.